Oggi sono andato a piantare gli ortaggi invernali, mentre lavoravo la terra e meditavo sul mondo, sul falco che sorvola di continuo il mio podere, della voglia di una bella birra, ho pensato di creare un video dove vi racconto i miei 10 trucchi per piantare gli ortaggi.

Come prima cosa vi ricordo che per l’orto invernale quest’anno ho creato delle bellissime vasche o cassoni, le ho concimate per bene e livellate con un rastrello, tutto questo lo puoi vedere in questo video:

Come seconda cosa se sei curioso di sapere che cosa ho seminato/piantato ti lascio il video dove ti spiego la scelta degli ortaggi, le varietà e qualche consiglio sull’orto invernale

E finalmente arriviamo a noi, ecco i 10 trucchi per piantare gli ortaggi:

Cavolo cappuccio

Cavolo cappuccio

  1. Aspetta che crescano bene le radici: prima di trapiantare le piantine assicurati che siano cresciute per bene (vedi l’esempio)
  2. Livella il terreno: fai in modo che non ci siano dei ristagni idrici (vedi l’esempio)
  3. Usate gli attrezzi giusti: utilizzate una paletta o un pianta bulbi, vi aiuterà a fare un lavoro bene fatto, senza faticare e soprattutto farete un foro profondo (vedi l’esempio)
  4. Pianta le piantine in profondità: più profondo viene trapiantato l’ortaggi più si svilupperanno bene le radici (vedi l’esempio)
  5. Elimina le piante in eccesso: se nel semenzaio sono nate più piantine tieni quella migliore (vedi l’esempio)
  6. Non fare danno: nell’eliminare gli ortaggi non rovinare le piantine buone, per facilitarti il compito usa una forbice (vedi l’esempio)
  7. Scegli una giornata fresca: guarda il meteo e scegli un momento dove la temperatura è mite come la mattina presto (vedi l’esempio)
  8. Consociazioni: studia bene come abbinare gli ortaggi (vedi l’esempio)
  9. Non esagerare con l’acqua: è vero che le hai appena piantate ma non inondarle!!! Bagna piuttosto il terreno qualche ora prima del trapianto (vedi l’esempio)
  10. Occhio a tempo: letali in questo periodo sono il caldo torrido e gli acquazzoni, crea una piccola serra estiva (vedi l’esempio)

Tenendo presente tutti questi accorgimenti quando pianti gli ortaggi non solo aumenterai la produzione, ma vedrai che avrai piantine più sane e resistenti. Come vedi molte volte basta veramente poco per fare un ottimo lavoro.
Per concludere ti consiglio di dare un’occhiata al video dove riassumo e spiego questi 10 trucchi:

 

Rimaniamo in contatto

Lasciami la tua mail, ti scriverò una volta a settimana raccontandoti le novità


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Matt Risponde

COLTIVARE I POMODORI | SCARICA TABELLA PER LA COLTIVAZIONE

Coltivare i pomodori è quasi un obbligo. Che tu abbia un balcone, un terrazzo, un giardino, un orto scommetto che senti anche tu la voglia di cimentarti nella cura e raccolta di questo fantastico ortaggio. Leggi tutto…

Matt Risponde

Calendario delle semine 2018 | Scarica il file interattivo

Come ogni anno si parte con le semine. Ma quali fare? Oggi ti propongo un calendario delle semine interattivo. Ogni tipo di coltivazione richiede una programmazione precisa. Questo aiuta non solo noi farmer a sapere Leggi tutto…

Galline

10 motivi per tenere le galline in giardino

Siamo la prima generazione dall’alba dei tempi a vivere senza galline in giardino. Tutto questo parte da pregiudizi alimentati da luoghi comuni e male lingue. Oggi vi do 10 motivi per tenere 2 o 3 Leggi tutto…

Popups Powered By : XYZScripts.com