Cari Farmer, oggi vi propongo la migliore marmellata che io abbia mai mangiato: la marmellata di prugne selvatiche e limone. Le prugne selvatiche, che nel mio podere crescono numerose, molte volte vengono sottovalutate o addirittura disprezzate perché hanno un sapore più aspro e più amaro rispetto a quelle che siamo abituati a mangiare, anche se tutto questo è vero solo in parte.

“Privilegio dell’editore: svegliarsi al mattino, aprire il giornale e, tra il burro e la marmellata, veder sfilare i fatti e le idee già ordinati in libri.“
Valentino Bompiani

Infatti molte varietà di prugne nascondono un interessante retrogusto di mandorla e con un attento uso si può riuscire ad estrapolarne tutto il sapore.marmellata di prugne selvatiche e limone
Altro fattore molto interessante è che le prugne selvatiche si trovano al confine di tante strade di campagna e solitamente non vengono raccolte, per cui le si può reperire molto facilmente.
La marmellata che si ricava da queste prugne è agrumata – anche grazie all’aggiunta del limone – e speziata, con diverse sfumature di sapore. È perfetta per la colazione, insieme a dello yogurt, oppure per la merenda, spalmata su una bella fetta di pane fatto in casa. È ottima anche per farcire i dolci, in particolare per guarnire una costrata.
Senza perdere altro tempo, vi lascio gli ingredienti per preparare questa prelibatezza; per il procedimento guardate il video qua sotto:

Ingredienti per la marmellata di prugne selvatiche e limone:

  • 2 Kg di prugne selvatiche pulite (senza nocciolo)
  • 1 Kg di zucchero
  • succo di un limone
  • buccia di un limone

 

Rimaniamo in contatto

Lasciami la tua mail, ti scriverò una volta a settimana raccontandoti le novità


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cucina Contadina

Sai cosa vogliono dire le cifre scritte sull’uovo? Guida alla lettura dell’Etichettatura

Le uova fresche, cioè le uova di categoria A, che sono quelle che troviamo al supermercato o in un negozio di alimentari, devono per legge avere sul guscio un’etichettatura che ne indichi, oltre alla data di scadenza, la tipologia Leggi tutto…

Cucina Contadina

Coltivare lo zafferano nell’orto e sul balcone, 10 trucchi

Lo chiamano l’oro giallo e se andate a comprarlo vi accorgete del perchè (circa 30.000€ al kilo) e sono tutti giustificati se pensate che per fare un kilo di zafferano ci vogliono circa 250.000 fiori Leggi tutto…

Popups Powered By : XYZScripts.com